archivio-news

CookiesAccept

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari alle finalità illustrate nella cookie policy.

Chiudendo questo banner, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie Per saperne di piu'

Approvo

Trends and projections in Europe 2018. Tracking progress towards Europe's climate and energy targets

L’Europa ha bisogno di azioni ed investimenti aggiuntivi per raggiungere i propri target di riduzione delle emissioni di CO2 (-40% rispetto al 1990), aumento della produzione da rinnovabili (+32% rispetto al 2007) e dell’efficienza energetica (+32,5% rispetto al 2007). Questa è la conclusione del rapporto “Trends and projections in Europe 2018. Tracking progress towards Europe's climate and energy targets” pubblicato dall’Agenzia Europea per l’Ambiente. Analizzando i trend della situazione corrente, l’Europa nel suo insieme sarà in grado di raggiungere una riduzione delle proprie emissioni di CO2 al 2030 del 30% circa, quindi ben al di sotto dell’obbiettivo fissato. Per quanto riguarda le rinnovabili, pur rappresentando una realtà importante a livello europeo, negli ultimi 5 anni il tasso di crescita è rallentato, rendendo di fatto irrealistico un raggiungimento del target al 2030. Stessa cosa per l’efficienza energetica che ha visto un rallentamento dell’attuazione di interventi di efficientamento a fronte di una ripresa dei consumi energetici.

Per maggiori informazioni, per consultare tutti i dati di dettaglio e per scaricare una versione completa del rapporto si rimanda al seguente link: https://goo.gl/aZdETJ

 
 
 

archivio-news

 

tam-tam

 

video-interviste