archivio-news

CookiesAccept

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari alle finalità illustrate nella cookie policy.

Chiudendo questo banner, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie Per saperne di piu'

Approvo

Trent’anni di inefficienze nel TPL italiano

Il settore del trasporto pubblico locale (TPL) italiano è ancora altamente inefficiente e afflitto da oltre 30 anni di riforme “annunciate, solo accennate, fallite o nei migliori casi realizzate ma solo parzialmente”.
È questa l’immagine offerta dall’Osservatorio Mobilità e Trasporti di ISFORT (Istituto Superiore di Formazione e Ricerca per i Trasporti) nel rapporto dal titolo “Il Trasporto pubblico locale.

La ricerca dell’efficienza attraverso le riforme”. Il rapporto evidenzia i ritardi accumulati dal settore negli ultimi 30 anni e le sacche di inefficienza ancora esistenti nonostante il TPL italiano goda di contributi pubblici più alti rispetto alla media europea (2 miliardi di euro in più all’anno).
Il tutto evidenzia come in Italia il riassetto del TPL sia rimasto sostanzialmente agli albori, determinando un mercato che sconta profondi deficit in termini di efficienza e di produttività.


Per consultare la versione completa del rapporto si rimanda al seguente link:http://www.isfort.it/

 
 
 

archivio-news

 

tam-tam

 

video-interviste