archivio-news

CookiesAccept

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari alle finalità illustrate nella cookie policy.

Chiudendo questo banner, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie Per saperne di piu'

Approvo

Smart City italiane a due velocita

E’ un’Italia a due velocità quella delle Smart City italiane, con le città del nord a guidare l’innovazione e le grandi città meridionali che faticano ad imporsi come motori del cambiamento. Questa è la fotografia 2014 offerta dall’ISTAT nel capitolo dedicato a luoghi, città, territori del suo “Rapporto annuale 2015. La situazione del Paese”. Dai numerosi dati presentati, relativi a tutti i Capoluoghi italiani, emerge come siano i grandi comuni ad aver adottato le soluzioni Smart più rilevanti, mentre quelli medio/piccoli faticano maggiormente. Le maggiori innovazioni “Smart” sono state registrate sul tema della gestione eco-sostenibile, mentre i ritardi più rilevanti si registrano sui temi della pianificazione/programmazione e della governance interna alle pubbliche amministrazioni.

Per maggiori informazioni e per scaricare una versione completa del rapporto ISTAT si rimanda al seguente link: http://www.istat.it/it/files/2015/05/Cap.2_RA2015.pdf

 
 
 

archivio-news

 

tam-tam

 

video-interviste