archivio-news

CookiesAccept

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari alle finalità illustrate nella cookie policy.

Chiudendo questo banner, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie Per saperne di piu'

Approvo

Towards clean and smart mobility. Transport and environment in Europe

I trasporti europei dipendono per il 94% dal petrolio e i loro impatti sull’ambiente e la salute umana sono preoccupanti, soprattutto se si pensa che la domanda europea di mobilità al 2050 crescerà di oltre il 50%. Queste sono alcune delle riflessioni contenute del rapporto dell’Agenzia Europea per l‘Ambiente (EEA) dal titolo “Signals 2016. Towards green and smart mobility”. Come evidenziato nel rapporto, nonostante la crisi economica, la domanda di mobilità delle persone e delle merci in Europa è in forte crescita. Questa ripresa della domanda di mobilità è dimostrata ad esempio dalla ripresa delle vendite di auto in Europa nel 2015 (+9%). Per questo motivo l’EEA evidenzia la necessità e le opportunità di una trasformazione green del settore dei trasporti. Al fine di avviare questa decarbonizzazione del settore dei trasporti serve uno sforzo su più fronti: pianificazione urbana, uso delle nuove tecnologie ed un maggiore ricorso a carburanti alternativi. Secondo il Direttore Esecutivo dell’EEA Hans Bruyninckx, sistemi di trasporto più Smart e puliti sono già oggi disponibili e pronti per soddisfare i crescenti bisogni di trasporto della popolazione europea.

Per maggiori dettagli e per scaricare una versione completa del rapporto, si rimanda al seguente link: http://www.eea.europa.eu/highlights/towards-clean-and-smart-mobility

 
 
 

archivio-news

 

tam-tam

 

video-interviste