tam-tam

CookiesAccept

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari alle finalità illustrate nella cookie policy.

Chiudendo questo banner, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie Per saperne di piu'

Approvo

TAM-TAM

Al via il progetto “TAM-TAM”

TAM-TAM è un progetto di ricerca e sviluppo nel settore della mobilità sostenibile che mira a sviluppare servizi innovativi per ottimizzare le scelte di spostamento degli utenti del trasporto pubblico e privato in regione Lombardia e dare una risposta concreta alle problematiche ambientali e di congestione da traffico che caratterizzano la regione con specifico riferimento all’area metropolitana milanese.TAM TAM presenta una struttura caratterizzata da due aspetti chiave:

 

  • L’aspetto di ricerca scientifica, finalizzata alla costruzione di modelli di regressione finalizzati all’individuazione di funzioni di utilità e allo sviluppo di algoritmi di veicolazione delle informazioni tipicamente destrutturate tipiche dei servizi di social networking;
  • L’aspetto di erogazione di servizi al cittadino, inteso come sviluppo di un prototipo tecnologico che si basi sulle risultanze della ricerca scientifica e che si appoggi su una base solida di dati provenienti in ultima istanza da due fonti:



Risultati attesi

Il progetto TAM-TAM, tramite lo studio delle abitudini di spostamento, l’individuazione di modelli previsionali dei comportamenti e l’erogazione di servizi al cittadino attraverso strumenti web di social-networking, consentirà di mettere a disposizione della comunità informazioni aggiornate e mirate sulla viabilità, traffico e funzionamento del trasporto pubblico locale, integrando informazioni certificate già esistenti sui servizi di trasporto presenti nella regione con informazioni e contenuti prodotti direttamente dagli utenti del servizio.

Attraverso il progetto TAM-TAM il Partentariato si pone quindi l’obiettivo di ottimizzare le scelte di mobilità del singolo, ponendolo di fronte alla valutazione di diverse alternative di trasporto pubblico e privato rispetto ad un determinato spostamento.

La valutazione si baserà su un insieme di parametri quali tempi, costi, comodità, impatto ambientale, preventivamente individuati e ponderati all’interno di algoritmi di funzioni di utilità.

L’utente, nel determinare la scelta più vantaggiosa (utile) per sé stesso, utilizzerà informazioni in tempo reale generate da fonti certificate e dagli utenti stessi e che potranno essere utilizzate per sviluppare e affinare dei modelli previsionali basati su funzioni di utilità.

TAM-TAM, finanziato attraverso i fondi POR FESR 2007-2013 Asse 1, è stato avviato nel mese di luglio 2012 e si concluderà  nel mese di giugno 2014

In questa sezione troverete gli aggiornamenti e le novità sullo stato d’avanzamento dell’iniziativa.

 

titolo-45

titolo-47

titolo-51

titolo-01

titolo-02

    
LA PARTNERSHIP


 

muoversiNata nel 2007, Muoversi è una realtà giovane e dinamica, in grado di rispondere con rapidità ed efficacia alle sfide che l'attuale scenario economico e sociale impone alle aziende.Un approccio consulenziale, la disponibilità di strumenti e soluzioni per rendere immediatamente operativi i progetti, una metodologia consolidata nell'approccio agli obiettivi aziendali: con Muoversi il Cliente diventa protagonista nella definizione della soluzione migliore per la propria realtà.L'offerta di Muoversi si articola oggi su due aree di intervento:

Welfare Aziendale che supporta il Management nell'analisi e nella definizione di un progetto mirato, mettendo a disposizione strumenti pratici e personalizzabili per gestire ed erogare servizi e monitorare con facilità risultati e tempistiche.

Mobilità sostenibile: consulenza, progettazione, sviluppo e attivazione di servizi di Mobilità Sostenibile, efficiente e socialmente responsabile.


 

humanB Human, società leader nella realizzazione di soluzioni per il web, aiuta le organizzazioni a scegliere e implementare in modo profittevole le tecnologie Internet attraverso la progettazione e l'implementazione di Digital Solutions (e-Commerce e Content Management), soluzioni per il Social Networking e l'Enterprise Collaboration, siti web (M-Site) e applicazioni (App) per dispositivi mobili (iOS e Android), l'allestimento di architetture orientate ai servizi (SOA) con particolare riguardo agli aspetti di integrazione e automazione di processi di business (BPM – Business Process Management), l'Application Management e la consulenza sistemistica.


 

linkUn team di consulenti preparati e all'avanguardia, accomunati da una solida etica professionale, che credono nelle soluzioni informatiche costruite sulle persone, non solo sull'hardware.Assistenza e fornitura informatica a 360 gradi coordinato in un'unica struttura. Soluzioni personalizzate per ogni problema aziendale.Costante supporto al cliente ad ogni livello.

Siamo specializzati in: Applicazioni mobile, Help desk on site e a distanza, Installazione e assistenza reti, Fornitura hardware, Sistemi di posta, Sviluppo software ad hoc, Automazione delle reti vendita, Integrazione di sistemi gestionali, Supporto a processi industriali, Web business to business, Workflow engineering, Applicazioni Software as a Service.


servizi

Nata nel 1998, la società servizi associativi opera principalmente nelle seguenti aree:

- Editoria: pubblicazione e produzione di libri, riviste, cataloghi, periodici (esclusi quotidiani). Servizi Associativi è editore della rivista MobilityLabe negli anni ha supportato la pubblicazione di guide di orientamento e di servizio;

- Comunicazione: attività di promozione, supporto nella redazione di piani comunicazionali, ufficio stampa e realizzazione di cataloghi, pubblicazioni, manifesti, nonché la vendita di spazi pubblicitari  correlati alle manifestazioni organizzate, vendita banner e messaggi pubblicitario sul web, preparazione grafica e invio DEM tramite i più moderni sistemi di gestione e invio e-mail;

- Organizzazione di eventi: organizzazione diretta o supporto nella pianificazione e realizzazione di eventi, fiere, convegni, mostre e manifestazione culturali  in genere.


bicocca2UNIMIBè nata nel 1998 con mission ben precisa: fare della ricerca il fondamento strategico di tutta l'attività istituzionale. La ricerca non solo come ampliamento delle frontiere della conoscenza, ma anche qualificazione dell'attività formativa, strumento di relazione con il territorio e contributo allo sviluppo del sistema produttivo. L'Ateneo ha sviluppato stabili e intensi rapporti con il mondo imprenditoriale, dedicando particolare attenzione alla realtà territoriale in cui è inserito, privilegiando allo stesso tempo la dimensione internazionale.UNIMIB, in particolare attraverso le attività del Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Comunicazioni (DISCo), ha maturato significative competeneze ed esperienze nell'ambito dell'Information Extraction, del Text Mining e delNatural Language Processing, investigando l'utilità fornita da tali metodologie nel corredare la conoscenza estratta da dati strutturati (fonti ufficiali) con le sensazioni e le informazioni presenti in contenuti non strutturati.UNIMIB ha un'esperienza consolidata nella gestione e realizzazione di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale, sia a livello nazionale/regionale sia a livello europeo. Si riportano di seguito alcuni progetti significativi realizzati negli ultimi cinque anni.• H2O-Leak – 2010-2012, progetto cofinanziato dalla Regione Lombardia, per la ricerca delle perdite nelle reti di distribuzione idrica.

JUMAS (Judicial Management by Digital Libraries Semantics), 2008-2010, FP7 STREP Project.
e-Relations Hub", cofinanziato dal Ministero Istruzione Università e Ricerca (MIUR) ai sensi del D.Lgs 297/99 a valere sul Fondo per le Agevolazioni alla Ricerca (FAR), 2005
European Project CRAFT, Optimization Service Provider (OSP), 2001-2003
LENVIS – Localized ENVironmental Information Services, 2008-2010, FP7 STREP Project
TRADE – Tracking RFID-based Agents in Distributed Environments. Bando Metadistretti ICT – Regione Lombardia, 2006-2007
SFIDA-PMI, Soluzioni informatiche per Filiere, Distretti ed Associazioni di PMI, funded by MIUR FAR-ICT 2004, art. 12 n. 593/2000, 2005-2006
DELOS – (Discovery and Lead Optimization System) finanziato dal MIUR, a valere sul Fondo Agevolazioni per la Ricerca (FAR). Periodo: 2006-2007.
PROBO – Innovative Comunication Modes, PROactive Agents for Research of Business Opportunities on the Web. Finanziato secondo l'Art. 5, n. 593/2000, FAR/MIUR, 2005-2006

INSYEME, Integrated Systems for Emergency, progetto FIRB 2005


 

bocconi2L'Istituto di Economia e Politica dell'Energia e dell'Ambiente è il centro di ricerca dell'Università Bocconi che coordina e svolge ricerca applicata nei seguenti ambiti:

economia e politica dei mercati energetici e delle risorse naturali, rinnovabili e non rinnovabili;
economia dell'ambiente naturale, con riferimento sia ai problemi di politica ambientale che ai problemi di gestione dell'ambiente e della sostenibilità di competenza delle imprese e della pubblica amministrazione;
economia delle imprese di pubblica utilità, con particolare riferimento ai settori dell'energia e dell'ambiente.

Sin dalla sua creazione nel 1957, lo IEFE si è contraddistinto come centro di ricerca di rilievo internazionale. Questo risultato scaturisce anche dall'approccio multidisciplinare del centro e dalle proficue relazioni che intercorrono con attori economici ed istituzionali. L'approccio multidisciplinare ha portato ad una progressiva integrazione tra competenze economiche, gestionali, tecniche e legali, che sono necessarie ad affrontare temi di tale complessità e soggetti a continui cambiamenti sul fronte tecnologico, di policy e regolazione. Il contatto costante con gli attori istituzionali ed economici ha consentito al centro di focalizzarsi su tematiche contraddistinte sia da rilevanza teorica, ma anche di attualità per i policy-makers e gli attori economici. In quest'ottica, le attività dello IEFE forniscono un contributo più ampio del loro intrinseco valore scientifico e promuovono un approccio complessivo all'analisi dei temi di attualità e allo sviluppo di politiche settoriali e strategie aziendali.

L'attività di disseminazione avviene attraverso diversi canali, secondo quanto appropriato alla tipologia di ricerca svolta: working paper, rapporti di ricerca, policy notes, articoli scientifici, seminari e workshop, che costituiscono il contributo principale dell'istituto allo svolgimento della ricerca nell'Università Bocconi.

Il centro promuove inoltre tre osservatori tematici su ambiti di particolare interesse (Osservatorio sulle Politiche Climatiche ed Energetiche, Osservatorio sui Sistemi di Gestione Ambientale Integrata, Osservatorio sulla Comunicazione e l'Informazione Ambientale), aperti agli aderenti e a esperti. Gli Osservatori costituiscono delle piattaforme di scambio delle conoscenze di alto livello, nell'ambito delle quali ricercatori, istituzioni e aziende possono confrontarsi attivamente e scambiare idee e metodi di analisi.

 
 
 

archivio-news

 

tam-tam

 

video-interviste